Comune di Francavilla al Mare

Cosa vedere

venerdì 22 settembre 2017
Città di Francavilla al Mare

In primo piano

logo
03-07-2017
DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE, IL CALENDARIO DI LUGLIO,AGOSTO e SETTEMBRE: Disinfestazione adulticida, a partire dalle ....
MuMi
23-05-2017
Un evento per ripercorrere il periodo aureo che l’Abruzzo, in particolare Francavilla al Mare, ha vissuto tra il 1880 ....

Cosa succede in città

logo puliamo il mondo
22-09-2017
Venerdi 22 settembre si terrà il consueto appuntamento con Puliamo il Mondo, l'edizione italiana di Clean up the World, ....
Cosa vedere
Turismo » Cosa vedere

Francavilla al Mare, con il suo litorale di circa 10 km affacciato sul mare Adriatico, è un ridente centro balneare popolato da oltre 25.000 abitanti. La riviera presenta una lunga pista ciclabile che percorre tutta la città e consente agilmente di raggiungere Pescara. Francavilla è una meta turistica ideale per le famiglie, con spiagge tranquille e sabbiose adatte ai bambini e con stabilimenti balneari attrezzati per garantire una vacanza all'insegna della comodità.

Inoltre, da Francavilla è possibile raggiungere agevolmente i luoghi più interessanti della regione Abruzzo come la costa dei Trabocchi, la Majella, il Gran Sasso e i Parchi Nazionali.

La città è servita dall'Autostrada A14 Bologna-Taranto e dista pochi chilometri dall'Aeroporto Internazionale d'Abruzzo.

Cosa vedere a Francavilla al Mare? Scopritelo di seguito.

PALAZZO SIRENA

Il Palazzo Sirena è l'emblema della vocazione turistico balneare di Francavilla al Mare. Fu inaugurato nel 1888 con una grande festa da ballo; ne scrisse la cronaca per "a Tribuna" di Roma Gabriele D'Annunzio. Raso al suolo durante la Seconda Guerra Mondiale, fu ricostruito nel dopoguerra su disegno di Vittorio Ricci e ampliato alla fine del Novecento su progetto di Mosè Ricci. Di particolare interesse la facciata del Palazzo che fronteggia il mare: nella muratura semicircolare di mattoni a vista si apre la Porta del Mare, sormontata dall'originale scultura in ferro battuto di Mitoraj, che rappresenta la mitica sorgente dei venti. Nel retro del Palazzo Sirena un ampio pontile ideale per le passeggiate si protende verso il largo.

 

Palazzo Sirena

MUSEO MICHETTI - MU.MI.

Il Museo Michetti Mu.Mi. è ospitato in un edificio risalente alla prima metà del Seicento, un tempo convento domenicano. Ogni anno al suo interno si svolge il Premio Michetti, rassegna d’arte contemporanea di respiro internazionale istituita nel 1947 che rappresenta un punto di riferimento per gli artisti e gli operatori del settore. L'ingresso conduce a un piccolo chiostro ad archi a tutto sesto dal quale è possibile accedere alla parte ipogea del Mu.Mi.. Il Museo è infatti strutturato su due livelli. Nella sala inferiore sono esposte, l’una di fronte all’altra, due originali tele di Francesco Paolo Michetti: ‘Le Serpi’ e 'Gli Storpi’.

 

Museo Michetti

CHIESA DI SAN FRANCO

Nel cuore del Paese Alto di Francavilla al Mare sorge la monumentale chiesa di Santa Maria Maggiore, comunemente denominata San Franco in omaggio al Patrono della città. L’edificio originario fu distrutto dalle truppe tedesche di occupazione durante la Seconda Guerra Mondiale e ricostruito ne 1957 su progetto dell’architetto Ludovico Quadroni, docente dell’Università di Roma. Ciò che colpisce dell’esterno sono soprattutto i materiali impiegati nella costruzione: i mattoni a vista delle vaste murature, la pietra bianca del basamento, lo spoglio cemento armato dei piloni d’angolo. Ma è anche suggestiva l’imponente mole dell’edificio, a perimetro ottagonale con lati di diversa misura.

 

Chiesa di San Franco

CHIESA DI SAN FRANCESCO

La parte più alta del centro storico di Francavilla al Mare è chiamata “la Civitella”, un nome che designa il quartiere più antico di una località. In effetti, qui si trovano i ruderi della prima chiesa costruita nella città, in origine dedicata a San Giovanni Battista e poi denominata San Francesco, quando al suo fianco, nei primi anni del Trecento, sorse un convento francescano. Della chiesa restano l’ambiente della sacrestia, retrostante all’altare maggiore, e una piccola parte del transetto.

TORRE CIARRAPICO

La Torre Ciarrapico sorge accanto alla chiesa di San Francesco. La definizione di torre è impropria, si tratta infatti di una dimora signorile a quattro piani elevata tra il Seicento e il Settecento dalla famiglia che l’abitò e che le dà tuttora il nome. La loggia aperta sull’ultimo piano regala un suggestivo panorama sul mare e sulle colline poste a ridosso dell’abitato. Di fronte alla Torre Ciarrapico è possibile vedere una delle antiche torri della cinta muraria del paese: è una costruzione semicilindrica, in pietre miste a laterizi, eretta nel XIII secolo a guardia della sottostante Porta Ripa.

 

Torre Ciarrapico

CONVENTO MICHETTI

Poco fuori dell’abitato, su una verde collina che guarda il mare, sorge il complesso edilizio noto con il nome di Convento Michetti. È costituito dalla Chiesa di Santa Maria del Gesù, sorta nel Quattrocento, ma rimaneggiata nel Settecento, e dal piccolo convento adiacente dei Francescani Osservanti, che nel 1885 fu acquistato dal pittore Francesco Paolo Michetti per farne la propria abitazione e per lavorare ai suoi quadri. Nel convento si raccolse intorno a Michetti negli ultimi decenni dell’Ottocento un gruppo di artisti che formarono un vero e proprio Cenacolo lavorando in serena comunità di vita. Qui nacquero alcune delle opere maggiori di Gabriele D’Annunzio. Altri componenti del Cenacolo michettiano furono il musicista Francesco Paolo Tosti, lo scultore Costantino Barella, mentre lo visitarono occasionalmente Giulia Aristide Sartorio, Edmondo De Amicis, go Oietti ed altri esponenti della cultura italiana ed europea del tempo.

 

Convento Michetti

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Ufficio di informazione turistica IAT
Logo Francavilla Città Amica

Il portale del turismo del Comune di Francavilla al Mare è un progetto realizzato da
Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

Il progetto Comune di Francavilla al Mare è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it